Reati edilizi

L‘esecuzione di ogni opera di natura edilizia deve, di regola, essere sottoposta ad autorizzazione. I reati urbanistico-edilizi comprendono l’inosservanza delle norme, l’esecuzione dei lavori in assenza o totale difformità del permesso di costruire, la prosecuzione dei lavori nonostante l’ordine di sospensione e la lottizzazione abusiva di terreni a scopo edilizio.

Inoltre, qualsiasi intervento edilizio effettuato in una zona sottoposta a vincolo storico, artistico, archeologico, paesistico ed ambientale, se effettuato in assenza o difformità dal permesso paesaggistico da adito ad un potenziale “abuso paesaggistico”.

 

La materia infatti, in stretta connessione con il Diritto Amministrativo, presenta peculiari caratteristiche in ragione della possibilità di utilizzare la cd. “sanatoria” e dello stretto rapporto con gli strumenti urbanistici di governo del territorio emanati dalle Pubbliche Amministrazioni territoriali (Comuni/Regioni).

Lo Studio Trizzino Triulzi, qualora necessario, unisce al suo operato quello di professionisti e tecnici specializzati di comprovata capacità in materia, al fine di garantire il maggior supporto possibile ad ogni Cliente.