L’Amministrazione di sostegno è una misura di protezione innovativa introdotta nel 2004 a tutela delle persone che per l’effetto di una infermità o di una menomazione fisica o psichica si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi.

 

L’Amministratore di sostegno viene nominato un Giudice Tutelare per fornire supporto, tramite rappresentanza, al soggetto beneficiato da questa misura, senza tuttavia privarlo totalmente della capacità di agire, ma valorizzandone la centralità della persona e il principio di autodeterminazione.

 

Lo Studio Trizzino Triulzi crede fortemente che sia un dovere, nel rispetto dei diritti della persona, garantire la tutela delle  persone più deboli ed essere di supporto ai loro familiari.

 

Lo Studio fornisce assistenza al Cliente nel procedimento per la nomina dell’Amministratore di Sostegno e per richiedere la sostituzione o la revoca dell’Amministrazione di sostegno nonché, ove necessario, anche nei giudizi di interdizione o inabilitazione.

Amministrazione di sostegno